unnamed

Lunedì 10 aprile h. 21.00 al Teatro Argentina, Roma proiezione in anteprima del documentario PINA BAUSCH A ROMA

L’Archivio Teatrale Andres Neumann e il Funaro Centro Culturale collaborano con Riccione Teatro alla realizzazione del Film PINA BAUSCH A ROMA un documentario di Graziano Graziani, da un’idea di Simone Bruscia e Andres Neumann.

Tra la città di Roma e l’iconica, multipremiata e internazionalmente riconosciuta coreografa tedesca Pina Bausch esiste un vincolo storico, artistico e istituzionale importante. Della serie di quindici spettacoli che Pina Bausch ha realizzato ispirandosi ad altrettante città del mondo, Roma è l’unica che vanta ben due titoli dedicati: Viktor (1986), e O Dido (1999), entrambi coprodotti con il Teatro di Roma. Fu proprio lo stretto rapporto di Pina Bausch con la città di Roma a suggerire all’artista questa modalità di creazione.

Le due produzioni romane sono state precedute da lunghe residenze a Roma, nel 1985 e nel 1998, del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch durante le quali l’artista e la Compagnia hanno avuto modo di costruire solidi rapporti con artisti e istituzioni della città. In particolar modo furono intensi i rapporti con Federico Fellini, Bernardo Bertolucci, Matteo Garrone, Mario Martone e l’Accademia Nazionale di Danza che nominò Pina Bausch Direttrice Onoraria. Questo documentario include riprese realizzate nel 2015 e nel 2016, con testimonianze di coloro che hanno collaborato con Pina Bausch durante le sue residenze romane.

Il film nasce per iniziativa del Premio Riccione e dell’Archvio Teatrale Andres Neumann.

Andres Neumann è stato il produttore teatrale che ha contribuito allo sviluppo dei progetti artistici di molti protagonisti del Teatro contemporaneo. L’idea del documentario nasce a partire da alcune fotografie contenute nell’Archivio Teatrale Andres Neumann, relative alle visite di Pina Bausch ai campi Rom di Roma. L’Archivio Teatrale Andres Neumann è custodito presso il Funaro Centro Culturale di Pistoia e questo documentario fa parte delle iniziative di valorizzazione dei suoi contenuti.

Pistoia è Capitale Italiana della Cultura 2017 e PINA BAUSCH A ROMA è un esempio virtuoso di sinergia tra territori (Toscana, Emilia Romagna e Lazio) e Artisti (Pina Bausch, Mario Martone, Matteo Garrone, Maurizio Millenotti, tra molti altri).

In concomitanza con questo evento verrà messo online, grazie al contributo della Soprintendenza Archivistica della Toscana e alla tecnologia della Scuola Normale Superiore di Pisa, il portale internet che garantisce l’accessibilità virtuale all’Archivio Teatrale Andres Neumann.

Il documentario ha avuto il sostegno del MIBACT [Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana] e REGIONE TOSCANA [Accordo per la Valorizzazione del Patrimonio Archivistico, coordinamento degli Interventi e Tutela di Archivi e Biblioteche].