contatti-camerini

Dal 15 al 27 giugno il Funaro riapre le porte al pubblico per alcune delle attività. Sospesi invece per quest’anno i Centri Estivi.

Dal 15 al 27 giugno il Funaro  riapre le porte con l’intenzione soprattutto di salutare il suo pubblico con cui si è bruscamente interrotto il dialogo nel febbraio scorso, a causa dell’emergenza sanitaria.

Sono previste lezioni conclusive per l’anno in corso, di tutti i laboratori annuali di teatro (ad esclusione di quelli per i bambini dai 6 ai 13 anni perché sarebbe difficile, considerata l’età, garantire il distanziamento), con un calendario che la segreteria del centro comunicherà agli interessati. Per l’estate 2020 non sono invece previsti i consueti Centri Estivi.

Salvo nuove, eventuali restrizioni governative, le preiscrizioni per i laboratori teatrali della Stagione 2020/2021 saranno possibili dall’1 al 15 settembre per i vecchi iscritti e dal 16 settembre per i nuovi iscritti.
Durante questa riapertura gli uffici saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 21.00 e risponderanno come sempre al numero 0573/977225 o alla mail info@ilfunaro.org.

La Biblioteca sarà aperta per il prestito dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 e osserverà come di consueto il giorno di chiusura il giovedì pomeriggio.

Venerdì 19 e sabato 20 e sabato 27 giugno la Caffetteria sarà aperta per le cene su prenotazione della Lia, che prevedono, come sempre, piatti dalla tradizione toscana e italiana, rigorosamente home made e che per l’occasione spazieranno dallo stracotto al Morellino, alle fettuccine fatte a mano al pesto di zucchine e mandorle (menu completo delle tre giornate su Facebook il Funaro). Durante la settimana la Caffetteria sarà aperta dalle 17.00 alle 21.30.